Tecnologia

Scanner intraorali

Le nuove tecnologie digitali permettono di iniziare le cure evitando le tradizionali impronte dentali, fastidiose sia per gli adulti che per i bambini.

Da oggi anche a Bari, presso lo Studio Specialistico di Ortodonzia del Dr. Cirulli, si possono utilizzare scanner intraorali che sono più precisi e confortevoli per i pazienti.

Le immagini ottenute con questa tecnologia, integrate con quelle della Radiologia tridimensionale, favoriscono uno studio accurato di ogni dettaglio anatomico, presupposto essenziale in ortodonzia.

scanner intraorali2L’acquisizione digitale delle impronte con lo scanner intraorale è più rapida e sicuramente più confortevole per i pazienti.

software scanner intraoraliAcquisite le impronte digitali di alta qualità e con colori realistici migliora la comunicazione con i pazienti: si può illustrare la situazione clinica, la eventuale malocclusione e discutere i piani di trattamento.

Grazie a software specifici ed innovativi è possibile anche simulare i trattamenti ortodontici e trasferire su paziente i risultati mediante apparecchiature trasparenti o invisibili.

Tutto ciò riduce i rischi ed aumenta la soddisfazione del paziente.

risultati scanner intraoraleLa Connessione digitale intelligente e semplice permette allo studio ortodontico di inviare la scansione direttamente ad un laboratorio odontotecnico e ad un fornitore di soluzioni ortodontiche per la:

  • Produzione di modelli di studio;
  • Servizi di pianificazione del trattamento;
  • Mascherine di trasferimento per il bondaggio indiretto;
  • Produzione digitale di apparecchi (CAD/CAM);
  • Sistemi di bracket personalizzati;
  • Sistemi di allineatori trasparenti;
  • Apparecchi per il trattamento dell’apnea del sonno.

allineatori invisibiliL’ortodonzia non cambia, ma può cambiare il nostro modo di approcciarsi a essa.

Gli Allineatori Invisibili, utilizzati nello studio ormai dal 2004, rappresentano una delle più moderne applicazioni cliniche delle tecnologie digitali.

Per progettare un apparecchio, produrlo e inviarlo all’utente finale prima erano necessarie da tre a quattro settimane. Ora sono sufficienti pochi giorni per creare un apparecchio ortodontico.

Anche i sistemi di comunicazione, in tempo reale, sia con il paziente via sms, wapp e email che con i Colleghi costituiscono uno degli aspetti importanti derivati dall’applicazione clinica di nuove tecnologie.